Gnocchetti di zucca con fonduta di Taleggio e tartufo nero

Una ricetta magnifica, perfetta per questo periodo autunnale. Un piatto bellissimo, proposto dal patròn Maurizio della Trattoria Dentella, storico indirizzo della Bergamasca, insignita da diversi anni della chiocciolina Slow Food per la valorizzazione dei presìdi del territorio.





GNOCCHETTI DI ZUCCA CON FONDUTA DI TALEGGIO NOSTRANO E TARTUFO NERO DI BRACCA



Ingredienti: 

● Zucca gialla kg 1 ● farina bianca gr. 300 ● 2 tuorli d' uovo ● sale e pepe ● salsa al tartufo nero gr.50 ● tartufo nero di Bracca gr.40 

PER LA FONDUTA 

● taleggio nostrano gr200 ● latte gr. 100 ● panna fresca gr.100 ● maizena 1 cucchiaio(se necessario) 

Preparazione: Mettere in forno la zucca tagliata a pezzetti ,cuocerla a 170°C coperta con carta stagnola .Quando la zucca è cotta passarla al passaverdure o nello schiacciapatate e lasciar raffreddare. Nel frattempo eliminare la crosta e tagliate a dadini il taleggio metterlo in un pentolino aggiungere il latte e la panna lasciarlo a macerare per 1 ora,far sciogliere il formaggio senza farlo bollire , se risultasse troppo liquida aggiungere la maizena sciolta con un pò di latte cuocere ancora per 1 minuto ,conservare al caldo in bagnomaria. Procedere nella preparazione degli gnocchi, amalgamare la purea di zucca con la farina aggiungere i tuorli sale e pepe mettere il composto ,che risulterà morbido, in un sac a poche tagliare il beccuccio e far cadere il composto tagliandolo con una forbice in acqua bollente leggermente salata. Quando verranno a galla scolarli e condirli con la salsa di tartufo e la fonduta . Disporli nei piatti e completare con una generosa grattata di tartufo nero di Bracca