'La Bottega del Buongustaio' (Bergamo): GastroAperitivo!


Due anni fa Vittorio e Luca si incontrano casualmente a Parigi. Vittorio conosce le capacità di Luca e gli propone di rilanciare la sua storica gastronomia 'Mologni' nel centro di Bergamo. Luca accetta, nonostante abbia già un lavoro soddisfacente.


Nasce così il nuovo corso di questo locale antico ma non vecchio (aperto sin dal 1970), in cui ogni momento è quello giusto. Giusto per la colazione (c'è anche la English Breakfast), giusto per la pausa pranzo (con un menu che cambia quotidianamente), giusto per l'aperitivo, con le proposte al buffet che arrivano direttamente dal banco della gastronomia.


E' un cambiamento dettato dai tempi, anche perchè il classico negozio di alimentari e di preparazioni take away ormai non basta più. La clientela anziana e le consegne a domicilio resistono, ma affiancate da una ventata di aria nuova e da avventori più giovani, che apprezzano il buon vino e l'apericena. L'orario è 8/21.


Il locale ha un tale successo che si fanno vivi addirittura quelli di Gambero Rosso. Così, La Bottega del Buongustaio è l'unico locale, insieme a PolentOne, a comparire nella nuova guida 'Street Food, il gusto autentico del cibo di strada italiano' (6.50 euro).


Noi abbiamo degustato un discreto 'Nettare' rosso al calice di Tenuta Vinea ed apprezzato dal buffet l'insalata russa e la pizza margherita sottile. C'è anche lo chafing dish con un primo ed un secondo caldo. Prezzo a partire da euro 5.- per calice e aperitivo a buffet.